martedì 8 agosto 2017

Quattro passi a…Vico. Il giovedì incontriamoci all’isola pedonale

Nella foto il programma di giovedì 10 agosto.
Vico Equense - Giovedì 10 agosto, alle ore 20.30 a mezzanotte, torna l’isola pedonale sulle strade del centro cittadino di Vico Equense, nell’ambito del progetto di promozione del territorio denominato “Quattro passi a Vico”, predisposto dall’Assessorato al turismo. L’ intento dell’Amministrazione comunale del sindaco Andrea Buonocore è quello di rendere il centro area pedonale e offrire ai cittadini e ai turisti la possibilità di poter camminare tranquillamente. L’istituzione del dispositivo è stata una scelta coraggiosa, maturata e assunta nel convincimento che l’allargamento della pedonalizzazione del centro della città sia un passo in avanti significativo e decisivo per il miglioramento della qualità della vita, sotto il profilo ambientale e che aumenta le occasioni d’incontro e di socializzazione. La chiusura al traffico riguarderà alcune strade della Città ovvero via Roma, corso Umberto I, piazza Umberto I, corso Filangieri ( dall’incrocio con via Luigi De Feo fino al viale della Rimembranza), via San Ciro e il centro storico, compreso largo dei Tigli. Doppio senso di marcia e divieto di sosta, invece, in via Nicotera, via Santa Sofia, via Domenico Caccioppoli e viale della Rimembranza. La kermesse prevede attività di animazione, presentazioni di libri, laboratori e mercatini di arte varia, esposizioni temporanee, installazioni artistiche, intrattenimento per grandi e piccini e l’apertura dei musei cittadini.


1 commento:

Giuseppe Guida ha detto...

E' necessario organizzare anche le passeggiate per i borghi antichi dei casali della zona alta di Vico Equense molto più antichi di vico centro e ricchi di opere d'arte: S. Vito (pinacoteca convento dei minimi); Bonea (chiesa ottocentesca), S. Francesco d'Assisi: vi è di tutto. Crapolla, S.M.- a Cavallo, S. S. Andrea nella cui chiesetta è conservato il busto di argento del 1400 di S. Andrea Apostolo; borgo antico di S. Lucia in Massaquano con chiesetta affresca del 1300 (scuola giottesca) chiesa madre del 1300 con organo del '700 da poco restaurato, cripta del 1400 con museo e presepe del 700; biblioteca parrocchiale con circa 6000 volumi; Belvedere con la cappella del 1600; S. M. del Castello con santuario del 1400 ricco di opere d'arte e statua marmorea di ottima fattura; Preazzano antichissimo casale con chiesa stile gotico.... potrei continuare .. per adesso mi fermo qui.. .
Vico Equense non è quella che pubblicizzate voi politici.
G. Guida