venerdì 4 agosto 2017

Isola pedonale, buona la prima: folla di persone

Piazza Umberto I
Vico Equense - Buona la prima. Sembra essere questo il messaggio che accompagna il primo giovedì di agosto d’isola pedonale nel centro cittadino, che è stata voluta dall’Amministrazione comunale di Vico Equense, assessorato al turismo guidato da Lucia Vanacore. Il sindaco Andrea Buonocore lo ha ripetuto diverse volte: “Il nostro intento è quello di rendere il centro area pedonale e offrire ai cittadini e ai turisti la possibilità di poter camminare tranquillamente”. Ieri sera - giovedì 3 agosto – l’isola pedonale che abbraccia il centro cittadino é entrata in funzione: le auto sono rimaste fuori dalla città, che così riacquista i propri spazi e diventa più vivibile per cittadini, visitatori e bambini. L’istituzione del dispositivo è stata una scelta coraggiosa, maturata e assunta nel convincimento che l’allargamento della pedonalizzazione del centro della città sia un passo in avanti significativo e decisivo per il miglioramento della qualità della vita, sotto il profilo ambientale e che aumenta le occasioni d’incontro e di socializzazione. Il dispositivo, che sarà replicato il 10, 17, 24 e 31 agosto, dalle 20 e 30 a mezzanotte, prevede la chiusura al traffico veicolare di via Roma, corso Umberto I, piazza Umberto I, corso Filangieri ( dall’incrocio con via Luigi De Feo fino al viale della Rimembranza), via San Ciro e il centro storico, compreso largo dei Tigli. Doppio senso di marcia e divieto di sosta, invece, in via Nicotera, via Santa Sofia, via Domenico Caccioppoli e viale della Rimembranza. La kermesse che prende il nome di “Quattro passi a Vico” prevede attività di animazione, presentazioni di libri, laboratori e mercatini di arte varia, esposizioni temporanee, installazioni artistiche, intrattenimento per grandi e piccini e l’apertura dei musei cittadini.

1 commento:

Giuseppe Guida ha detto...

OTTIMA INIZIAIVA, PURCHE' VENGA GARANTITO L'ACCESSO ALLA R. BOSCO PER LA "MONTAGNA" CIRCOLARE SINISTRA.
G. Guida